Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI     VIDEO

CAMPLI CALCIO: Obiettivo zone alte della classifica

A cura di Luca Salini

Il Campli Calcio di Mister Tiziano Di Giuseppantonio è in un momento molto positivo e dopo la pausa natalizia, anche grazie ai nuovi innesti, ha inanellato due vittorie consecutive. Ora la compagine farnese si appresta a disputare una seconda parte di stagione da assoluta protagonista, come rivela lo stesso Mister Di Giuseppantonio.

Mister, con la vittoria di domenica avere conquistato il secondo posto, seppure in coabitazione. Si aspettava di raggiungere questa posizione?

Sicuramente il nostro obiettivo è quello di arrivare più in alto possibile. Abbiamo lasciato dei punti per strada nelle ultime due partite prima della sosta, nonostante due ottime prestazioni. Abbiamo però ripreso con due belle vittorie. Devo dire che siamo in linea con gli obiettivi stagionali.

La vittoria contro il Real Castellalto è stata netta. Ci fa una disamina della partita?

È stata una partita approcciata bene anche se nella prima frazione di gioco abbiamo sbagliato un po' troppo l'ultimo passaggio e siamo stati poco cattivi sottoporta. Nella ripresa, in 13 minuti, abbiamo realizzato tre reti che ci hanno permesso di vincere la partita.

Ci illustra le operazioni di mercato effettuate nella finestra invernale di calcio mercato?

Nel mercato invernale abbiamo inserito in rosa 2 attaccanti: Ippoliti (dall'Atl. Lempa) e Di Pietro (dal Miano); e 2 centrocampisti: Cerasi (dalla Sannicolese) e Farias (dal Paterno Tofo). Sicuramente queste operazioni hanno aggiunto qualità e quantità ad una rosa già competitiva. Approfitto per ringraziare la società, in particolar modo il Ds Cialani e il Team Manager Cipriani per essere stati attenti e pronti.

Dopo 15 partite a suo giudizio qual è la sorpresa del campionato? E la delusione?

Dopo 15 partite credo che i valori delle squadre siano quelli che la classifica ci dice. Ci sono squadre con molta qualità in alto e squadre con individualità importanti in basso che possono mettere in difficoltà tutti.

Il Nereto sembra aver spiccato il volo. Dietro invece c’è bagarre. Immaginava un girone così equilibrato?

Il, Nereto oltre ad avere una rosa di altra categoria, al momento è la squadra più continua che ha lasciato meno punti per strada. Dietro ci sono 5/6 squadre attrezzatissime che rincorrono la capolista, che possono giocarsela con tutti.

Quali sono le vostre aspettative per la seconda parte del campionato?

Come dicevo prima, il nostro obiettivo, vista la posizione di classifica, è di arrivare più in alto possibile. Fare più punti possibili e vedremo in che posizione saremo a fine campionato.

Mister, lei è un decano del calcio dilettantistico locale, nonostante la sua giovane età. Come è cambiato il calcio dilettantistico rispetto a quando giocava lei?

Diciamo che rispetto a quando giocavo vedo più difficoltà nel riuscire a trovare ragazzi motivati. Vedo mollare o abbattersi alla prima difficoltà, e questo purtroppo è un problema caratteriale dei ragazzi di oggi. Prima farsi da parte era quasi una sconfitta ed era rarissimo che accadesse.

Domenica prossima vi attende trasferta di Martinsicuro. Obiettivo vincere per continuare un percorso straordinario…

Domenica abbiamo una partita molto difficile, una squadra che all'andata ci ha messo davvero in grossa difficoltà. Ci vorrà il miglior Campli Calcio per uscire da Martinsicuro con i tre punti. Ci prepareremo al meglio per riuscirci.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Abruzzo il 15/01/2024
Tempo esecuzione pagina: 0,04636 secondi