Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI     VIDEO

Mister DI GIULIO: il TOSSICIA crede nei play off

A cura di Luca Salini

A Tossicia la squadra locale ha riportato notevole entusiasmo e ora la squadra guidata da Mister Giacomo Di Giulio punta a raggiungere l’inaspettato traguardo dei playoff nel girone teramano di terza categoria. “I ragazzi che giocano poco non hanno mai chiesto di andare via e questo dimostra il forte attaccamento alla maglia e il legame che si è creato tra i giocatori”. Sono le parole del Mister Di Giulio che rappresentano la cartina al tornasole dell’unità e della compattezza del gruppo, della vera forza della squadra.

Mister Di Giulio. In molti definiscono il Tossicia la rivelazione del campionato… Di sicuro nessuno si aspettava un Tossicia nelle alte posizioni di classifica. Lei cosa pensa in merito?

Considerando che siamo partiti in grave ritardo e con pochissimi giocatori, non mi sarei mai aspettato di stare in posizioni di vertice. Sicuramente abbiamo la grinta e la voglia di fare sempre meglio.

Siete partiti in ritardo e il gruppo si è creato strada facendo. Lei è riuscito a creare la chimica giusta nello spogliatoio e i ragazzi sono molto uniti tra di loro. I risultati sono evidenti…

Le difficoltà iniziali, connesse al ritardo di cui parlavo sopra, di certo non hanno aiutato, ma le dinamiche dello spogliatoio sono tante. A mio avviso per creare un gruppo non ci sono schemi precisi, però le regole sono la base principale.

Mister quali erano i vostri obiettivi ad inizio campionato? E quali sono gli obiettivi a pochi giorni dalla ripresa del campionato?

Gli obiettivi iniziali erano di toglierci delle soddisfazioni e di fare il meglio possibile. Non mi nascondo e adesso che siamo in altro puntiamo a raggiungere i playoff.

Come avete vissuto questo periodo di stop forzato? Vi siete allenati bene?

In questo periodo particolare abbiamo avuto dei ragazzi positivi al Covid ma si siamo sempre allenati in tanti, con le dovute precauzioni. Sono molto contento del lavoro svolto durante la sosta.

Avete fatto degli acquisti nella finestra invernale e in quella che si è riaperta a fine gennaio? Ce li illustra?

Nel mercato di dicembre abbiamo acquistato Davide Di Donatantonio e Gianluigi Di Tizio dalla Montaurei, oltre che Davide Valentini dal Castelli. In questa ultima finestra stiamo valutando di fare l’ultimo acquisto, sempre se ci saranno le condizioni.

Siete a pochi punti dai playoff. Ora siete una bella realtà di questo campionato…

Siamo a pochi punti dai playoff ma il bello deve ancora venire. Vedo i ragazzi crescere giorno dopo giorno e ciò mi rende fiducioso.

Mister, a suo giudizio quali sono le squadre favorite per la promozione diretta e per i playoff?

La classifica non mente: a mio avviso le squadre più attrezzate sono l’Hadranus e l’Atletico Teramo. Subito dopo ci sono l’Athletic Tortoreto e la sorpresa Bellante.

E quale squadra finora affrontata l’ha sorpresa in positivo? Quale squadra invece l’ha delusa maggiormente?

Come dicevo sopra, in positivo mi ha sorpreso il Bellante, non mi aspettavo che disputasse un campionato di questo livello. Sinceramente mi aspettavo qualcosa in più dal Castelli.

Mister, ultima domanda. La prossima stagione si vede ancora a Tossicia?

E’ presto per parlare della prossima stagione, posso dire però che a Tossicia mi trovo benissimo. L’importante è che alla base ci sia un progetto ambizioso e stimolante.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Abruzzo il 10/02/2022
Tempo esecuzione pagina: 0,03843 secondi