Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI     VIDEO

3a CAT. - Il BELLANTE dei record

A cura di Luca Salini

Nello sport, come nella vita, i numeri sono sempre eloquenti e certificano l’esatta dimensione di una straordinaria impresa, che meriterebbe la massima attenzione visto che ci troviamo di fronte ad una cavalcata trionfale, corroborata dal raggiungimento di un obiettivo cercato e voluto, per riportare una società calcistica importante in campionati maggiormente consoni al suo blasone.

Stiamo parlando del Bellante 1958, protagonista di un campionato di terza categoria dominato dall’inizio alla fine, che con la vittoria casalinga di domenica contro il Rocca Santa Maria festeggia la promozione in seconda categoria.

28 vittorie su 29 partite giocate, 84 punti, una sola sconfitta peraltro avvenuta alla ventisettesima giornata a campionato quasi vinto, 115 reti realizzate, 24 subite. Numeri eccezionali che rendono merito al proficuo e efficace lavoro svolto dalla società guidata dal Presidente Francesco Piccioni e dal Mister Riccardo Lo Schiavo, che ha saputo amalgamare alla perfezione un gruppo di ragazzi competitivo e dalla ottime potenzialità. Un gruppo dirigenziale ambizioso e dalla mentalità innovativa, che è riuscito a ricreare notevole entusiasmo tra tutte le componenti, come dimostra la numerosa presenza di tifosi del Bellante che hanno seguito e incitato per tutta la stagione la squadra sia tra le mura amiche che in trasferta. Come dire: il dodicesimo uomo in campo, di cui spesso si abusa retoricamente, nel caso del Bellante ha davvero fornito un contributo concreto per la vittoria netta del campionato e per il raggiungimento della promozione in seconda categoria.

Ora è il momento della festa: a breve la società si metterà in moto per programmare la prossima stagione che, siamo sicuri, vedrà il Bellante tra le squadre protagoniste indiscusse.

Per concludere una nota di fair play che fa bene al calcio: a fine partita domenica i giocatori del Rocca Santa Maria hanno omaggiato i ragazzi del Bellante formando una passerella, dimostrando una grande sportività.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Abruzzo il 23/05/2023
Tempo esecuzione pagina: 0,04029 secondi