Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI     VIDEO

1a D - Il CELLINO verso la Prima Categoria

A cura di Luca Salini

Il girone D del campionato di seconda categoria è dominato dal Cellino, che passo dopo passo si avvicina a raggiungere l’obiettivo finale: la promozione in Prima Categoria. La vittoria esterna di domenica scorsa contro la diretta concorrente Valle del Fino ha dato ulteriori certezze agli uomini di Mister Vincenzo Aureli, che predica cautela ma è consapevole della forza del suo gruppo, come dimostra l’intervista che ci ha rilasciato.

Mister Aureli, dopo la pesantissima vittoria di domenica scorsa in trasferta contro la Valle del Fino siete ancora più lanciati verso la promozione…

Domenica è stata una vittoria importantissima contro una squadra forte, ben allenata e con singoli importanti. Abbiamo messo un altro tassello verso l’obiettivo finale.

La Valle del Fino è una diretta concorrente. Ci parla della partita di domenica? Un commento?

Sapevamo di incontrare una squadra in forma e che veniva da risultati importanti. Il primo tempo è stato da noi dominato mancando anche due tre palle gol importanti, nel secondo tempo abbiamo comunque creato ma la Valle del Fino ci ha messo in difficoltà sbagliando anche un rigore.

Si aspettava ad inizio campionato di trovarsi dopo 19 giornate (voi ne avete giocate 17) primo in classifica con 6 punti di vantaggio sulla seconda avendo disputato una partita in meno?

Ero consapevole di avere una squadra forte e ben strutturata ma dietro alle nostre vittorie c’è molto impegno, dedizione e serietà da parte di tutti.

Mister, lei è stato un validissimo calciatore. Si diverte più ad allenare oppure preferiva giocare?

Sinceramente mi divertivo di più a giocare.

La squadra rivelazione e la delusione del girone D di seconda categoria?

La squadra rivelazione la Valle del Fino perché sta facendo un ottimo campionato, la delusione Bisenti perché ha fatto sempre campionati importanti e quest’anno sta un po’ deludendo le aspettative. Ad ogni modo auguro ad entrambe il meglio per questo finale di campionato.

Cosa si sente di dire ai suoi ragazzi, protagonisti di una cavalcate trionfale con 1 vittorie, 2 pareggi e una sconfitta in 17 partite?

Voglio bene ai miei ragazzi, ho stima di tutti e rispetto tutti anche se spesso devono subire i miei rimproveri, ma ho a disposizione un gruppo unito ed unico e il merito di tutto ciò è solo loro. Sono ragazzi ammirevoli per quello che fanno calcisticamente.

Domenica vi attende l’ostica sfida casalinga contro il Bisenti, che sta vivendo un momento molto positivo… Le sue sensazioni sulla partita?

Prima della gara con il Bisenti abbiamo la partita di recupero mercoledì contro la San Marco, quindi saranno due partite molto impegnative.

In caso di promozione in prima categoria, la prossima stagione resterà a Cellino?

Sono a Cellino da tre anni e sinceramente non sono mai rimasto così tanto tempo con una società. Vedremo. Dico solo che vorrei lasciare un ottimo ricordo.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Abruzzo il 06/03/2023
Tempo esecuzione pagina: 0,09072 secondi