Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI     VIDEO

Edizione provinciale di L'AQUILA


PROM. A - Il MUTIGNANO vince e si gode la vetta

Per la 15a giornata del campionato di Promozione girone A, al "Collevecchio" di Scerne di Pineto si scontrano la formazione locale del Mutignano e gli ospiti del Cologna Città di Roseto. I locali, reduci da due sconfitte esterne con Montaurei e Notaresco, vogliono a tutti i costi far loro l' intera posta in palio. Infatti sin dalle prime battute la squadra di mister Macera prende in mano il pallino del gioco e soprattutto sulla corsia di destra con Perini che nei primi cinque minuti arriva per ben due volte sul fondo e sforna due perfetti traversoni sui quali gli avanti locali non sono svelti a mettere in rete. La gara continua sulla stessa falsa riga, con i pinetesi a cucire gioco e gli ospiti ben chiusi in difesa e pronti a ripartire. Per vedere il primo acuto in attacco del Cologna bisogna attendere il 22’ quando Di Berardino dalla sinistra rientra e con il destro fa partire un cross sul quale Marini Gianmario sfiora di testa a pochi passi dalla porta. Passata la paura il Mutignano si porta in vantaggio: Trento guadagna una punizione dal limite al minuto 24 e Peppoloni disegna una parabola perfetta a scavalcare la barriera dove nulla può Ambrosii. Passano cinque minuti e il Mutignano prova a legittimare il vantaggio, Trento appena entrato in area di sinistro ad incrociare, ma la sfera sibila il palo e si spegne sul fondo. Raddoppio meritato che arriva al 52’ quando Marcone dalla sinistra assiste perfettamente Ndiaye che da solo davanti all' estremo difensore ospite di piatto destro, realizza il più facile dei gol. Per tutta la ripresa il Mutignano sciorina un buon calcio fatto di fraseggi stretti e palla a terra, frutto dell' ottimo lavoro di mister Macera. Quando si attende solo il triplice fischio, arriva il finale thriller, perché al 85’ Bidetta di sinistro insacca sotto la traversa alla destra di un incolpevole Di Furia, in quello che era il primo tiro in porta da parte del Cologna. Inizia a subentrare la paura di vincere nei locali, paura che diventa terrore, quattro minuti dopo, quando l' arbitro assegna un penalty per un contatto dubbio tra Di Furia e Bidetta, tra le proteste locali. Il capitano Ettorre s' incarica della trasformazione, ma spedisce la sfera alta sulla traversa. Di lì in poi niente più rischi. Il Mutignano si gode la vittoria e complice il pareggio del Pontevomano, si riprende la testa della classifica in attesa della gara tra la capolista Virtus Teramo e il Fontanelle. Nel post gara ai nostri microfoni il capitano del Mutignano Andrea Angeletti torna sulla gara: "volevamo tornare a vincere, e credo che per almeno ottanta, ottantacinque minuti abbiamo fatto una bella gara. Poi nel finale c'è stato un piccolo calo di tensione, ma sarebbe stato davvero un peccato non vincere questa partita. Capitano se guarda la classifica?  Stiamo disputando un bel torneo, ma noi non siamo partiti per vincerlo, ora siamo davanti e questa cosa ci piace e vogliamo restarci il più a lungo possibile, ma restiamo sempre con i piedi per terra. Abbiamo visto in campo tanti fuoriquota, mister Macera sta sfruttando al meglio questa risorsa. In rosa abbiamo tanti 96/97, addirittura oggi nella ripresa è subentrato un '98 , sono tutti bravi ragazzi, poi in campo scende chi il mister reputa più opportuno o più in forma.” Mentre dal canto suo il tecnico del Cologna Città di Roseto Luca Campanile a fine gara dichiara: "sono molto amareggiato per la presentazione dei miei ragazzi, purtroppo gli ultimi cinque, dieci minuti non salvano una presentazione sottotono, non abbiamo creato una palla gol per ottanta minuti. Oggi è mancata la giusta grinta perché avevamo di fronte un avversario molto organizzato. Abbiamo qualche problema in fase difensiva infatti subiamo troppe reti, l' unica partita che abbiamo vinto finora abbiamo dovuto realizzare quattro reti, e pure oggi ne abbiamo subite altre due , purtroppo la media è molto alta.” “Mister tornerete sul mercato in questa settimana per cercare di puntellare la rosa?” “No, la nostra politica è quella di valorizzare il nostro vivaio, l' anno scorso ci è riuscita la ciambella con il buco visto che ci siamo salvati con largo anticipo, e credo che anche quest’ anno ci riusciremo, sono molto fiducioso.” 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Marco Di Sante il 13/12/2015
 

Altri articoli dalla provincia...



CAPISTRELLO. Il mercato inizia ad accendersi

CAPISTRELLO. Inizia ad accendersi il mercato del Capistrello, che ha dato il via alla sua campagna acquisti estiva. La società nel programmare la prossima stagione ha iniziato da tante conferme: Edoardo De Meis, Mario, Alberto e Antonio Di Girolamo, Piertoni Di Felice, Riccardo Ciaccia, Giacomo Fantauzzi, Alessandro Salvati, Luca De Meis...leggi
17/07/2024

ROCCACASALE. Scelta la guida tecnica per la prossima stagione

ROCCACASALE. Dopo settimane di stanby, anche il Roccacasale è pronto a costruire la prossima stagione. Il primo passo della società biancorossa riguarda ovviamente la panchina. Roccacasale che ha scelto la linea della continuità, confermando alla guida della prima squadra mister Daniele Casasanta ed insieme a lui ci sa...leggi
17/07/2024

ANGIZIA LUCO. Tutte le ultime novità in casa biancoazzurra

LUCO DEI MARSI. Non vuole sfigurare nell'anno del centenario l'Angizia Luco, che sta costruendo una rosa in grado di ben figurare nel prossimo campionato. Dopo l'infortunio della passata stagione, ha scelto di resta in squadra Nicola Briciu. Insieme a Briciu, restano anche Mattia Volpe e Andrea Torturo....leggi
10/07/2024

AMITERNINA SCOPPITO. il mercato prende forma tra ritorni e conferme

SCOPPITO. L'Amiternina Scoppito riabbraccia Dawid Lenart a distanza di otto anni. Il classe 1992, ha disputato oltre cento presenze in Serie D proprio con l'Amiternina Scoppito, per poi avere esperienze con Teramo, Viterbese, Giulianova, L'Aquila ed Amatrice. Dal Rieti c'è un altro ritorno ed è quello di Nicola Di Francia ...leggi
09/07/2024

SAN GIOVANNI TEATINO. Rosa sempre più completa, in attesa del Bari

SAN GIOVANNI TEATINO. Grandi manovre in casa San Giovanni Teatino, che avrà modo anche di misurarsi con una piazza storica del calcio italiano come il Bari, in un'amichevole precampionato. I biancoverdi, entusiasti di misurarsi contro la formazione pugliese, non perdono però di mira il mercato. Negli ultimi gior...leggi
09/07/2024

AMITERNINA SCOPPITO. Ufficializzato il nuovo allenatore

SCOPPITO. Con la chiusura della scorsa stagione l'Amiternina Scoppito si è separata da mister Savino Napoli. La società aquilana, dopo alcuni giorni di riflessione, ha deciso di affidare il nuovo progetto tecnico a Massimo Volpe che torna nella&nbs...leggi
02/07/2024

PESCINA MNT. I primi nomi alla corte di Di Nicola

PESCINA. Dopo l'annuncio di mister Andrea Di Nicola in panchina, il Pescina MNT ha iniziato a comporre la rosa da mettergli a disposizione. La società si è tenuta stretta il baluardo Nicholas Vernarelli, capitano di lungo corso e grande anima biancoazzurra. Insieme al capitano, resteranno anche il portiere ...leggi
27/06/2024

ANGIZIA LUCO. Tante conferme ed un nuovo arrivo per il centenario

LUCO DEI MARSI. Si completa giorno dopo giorno la rosa dell'Angizia Luco in vista della prossima stagione. La società biancoazzurra ha ufficializzato ormai diverse operazioni dopo la fine dello scorso campionato. nell'anno del centenario, a vestire la fascia di capitano sarà ancora Renato Venditti. Tra i pali spazio all'esperto Federico Fa...leggi
24/06/2024

GUARDIA VOMANO. Si dividono le vie con tre colonne dello scorso anno

GUARDIA VOMANO. Non solo conferme ed arrivi, ci sono anche tre separazioni illustri in casa Real Guardia Vomano. Non si è infatti rinnovato il rapporto con tre esperti protagonisti delle passate stagioni. Dopo quattro anni trascorsi insieme, vestendo anche la fascia di capitano, se ne va il trequartistia Manuel Cascioli (fo...leggi
20/06/2024




DILETTANTI. I possibili verdetti del weekend

ABRUZZO. Quello che sta per andare in scena sarà un weekend che potrebbe regalare gioie e dolori nel calcio dilettantistico abruzzese.  Nel girone B di Promozione il Mosciano è ad un passo dalla vittoria del campionato. A tre giorn...leggi
04/04/2024

PUCETTA. Cuttarone: "Speriamo di salvarci senza playout"

AVEZZANO. Pucetta in grande spolvero in questo finale di stagione. La società gialloblù è reduce da cinque vittorie consecutive e ora torna a vedere la salvezza diretta a due sole lunghezze di distanza. Dopo il successo nello scontro diretto contro il San Benedetto Venere, sono aumentate le speranze per la sq...leggi
26/03/2024

RETROCESSIONI. Il weekend ha decretato due verdetti amari

RETROCESSIONI. Sempre meno giornate al termine della stagione per le formazioni del calcio dilettantistico abruzzese, che inizia a decretare i primi verdetti. Nell'ultimo turno di campionato l'Amiternina Scoppito ha alzato bandiera bianca nel girone A di Promozione. A dare il colpo di grazia agli aquilani, è stata la sconfitta interna ne...leggi
26/03/2024


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,05734 secondi