Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI COPPE     VIDEO

3a PE - Il COLLECORVINO domina il girone B e sogna in grande

La squadra sta sorprendendo tutti ed è a punteggio pieno in testa, con la consapevolezza di poter scrivere pagine importanti di storia

  Scritto da Nicolas Maranca il 04/01/2018

PESCARA - Solo due squadre in Abruzzo, ad oggi, possono vantare il primato in classifica a punteggio pieno, entrambe appena nate, anzi appena risorte: il Lanciano 1920, nel girone B di Prima Categoria, e il Collecorvino, nel girone B di Terza Categoria pescarese. Suona strano leggere questi due nomi affiancati, eppure la piccola cittadina vestina fa parlare tutti per il suo record. 8 partite giocate, 24 reti segnate e appena 6 subite, primo posto, miglior attacco e miglior difesa del raggruppamento. Numeri importanti per un centro che conta all'incirca 6000 abitanti, ma che ha sempre avuto una certa tradizione a livello calcistico. Negli anni scorsi molti hanno apprezzato, infatti, la cavalcata del Colle Corbino, arrivato in Prima Categoria, e il progetto del Fair Play Collecorvino, che ha anche valorizzato alcuni giovani prospetti. Certo, il campionato è ancora lungo, ma essere al comando con un organico giovanissimo e con un record così significativo è un grande stimolo per tutti. Sono 6 i punti di vantaggio sul Città di Penne secondo in graduatoria e nel prossimo turno le due squadre si sfideranno nello scontro diretto. Al timone della squadra c'è mister Marco Gemelli, che si gode anche il successo al debutto nella Coppa Provincia ai danni del Real Anthos Pescara. A parlarci del progetto dei gialloblu è Simone Danese, uno dei componenti della dirigenza, che non nasconde l'ambizione della promozione dicendo: "Il calcio non è solo un gioco ma un importante fenomeno sociale. Con questo presupposto ci siamo riuniti in una serata estiva ed abbiamo deciso di continuare il progetto iniziato e portato avanti negli ultimi anni dall'ASD Fair Play del Presidente Giacomo De Angelis (che da quest'anno mantiene esclusivamente il settore giovanile) con cui si è conservata la piena collaborazione. Abbiamo creato un nuovo direttivo, con l'ingresso di nuovi dirigenti quali Ivo Padula, Mirko Chiavaroli ed il sottoscritto, oltre ai confermati Lello e Andrea Chiavaroli, Luca Sagazio, Massimo D'Emidio. Inoltre, abbiamo eletto come Presidente Antonio Di Carlo, riconfermato sulla panchina mister Marco Gemelli, che aveva fatto buonissime cose nel girone di ritorno del campionato scorso e che mi piace citare come principale promotore della nostra realtà. A lui abbiamo affiancato il preparatore dei portieri Danilo Gemelli ed all'unanimità abbiamo deciso attribuire al nuovo sodalizio il nome del nostro paese, scegliendo i colori sociali gialloblu come quelli del glorioso Collecorvino che raggiunse anche il campionato di Promozione parecchi anni fa. Altro obiettivo e punto fermo della nuova società è stato quello di creare una rosa composta da soli ragazzi del posto, cercando di riportare entusiasmo in una località in cui lo sport piace a tutti ma giace all'ultimo posto dei pensieri di chi amministra e parlo soprattutto per quanto riguarda le strutture fatiscenti ormai da anni (sia per il calcio che per la pallavolo). Detto ciò, siamo riusciti ad allestire una rosa competitiva, composta da ragazzi esperti con campionati maggiori alle spalle e inserendo giovani di buone prospettive, un giusto mix che ci ha permesso di partire davvero alla grande oltre le aspettative sinceramente. Ci siamo ritrovati ad essere protagonisti infilando 9 vittorie su 9, compresa l'ultima partita giocata prima della sosta valida per la coppa provincia. Il segreto di questi successi è sicuramente l'aver creato un gruppo solido ed unito, che ogni domenica scende in campo per dare il 100% remando tutti verso lo stesso obiettivo, cioè quello di stare insieme, divertirsi e, a questo punto inutile nasconderci, anche vincere per conquistare il salto di categoria. Notiamo un riavvicinamento della comunità alla squadra, la domenica al campo sportivo vengono parecchie persone a seguirci, anche con messaggi sui social e ci fa davvero emozionare ciò. Voglio elogiare il lavoro del mister, che, nonostante gli impegni lavorativi, ha allestito un bel gruppo dando alla squadra una certa identità di gioco sfruttando le capacità di ognuno. Fondamentali, inoltre, i ritorni in ''patria'' di alcuni validissimi elementi come Andrea Ricci, Federico Pardi, Manuel Orlando e Michael Sabatini, ragazzi cui sta stretta la Terza Categoria. Abbiamo assistito, infine, all'esplosione di un talento classe '99, Jacopo Schiazza, che strappa applausi partita dopo partita. Ringrazio, pur non citandoli uno ad uno, tutti coloro che si impegnano per questa causa, allenandosi giorno dopo giorno pur rischiando di non giocare spesso. Tra qualche giorno, esattamente il giorno dell'Epifania, riprenderà il campionato con una trasferta insidiosissima a Penne contro la seconda in classifica, una delle squadre più attrezzate del girone. Speriamo di iniziare il 2018 così come abbiamo chiuso il 2017, con un risultato positivo per continuare il sogno del salto di categoria. Faccio gli auguri di Buon Anno a tutti gli amici di AbruzzoGol.net e chiudo con un caloroso abbraccio e l'augurio di pronta guarigione al nostro portiere Luca Di Giovanni, che è in ospedale a seguito di un brutto incidente stradale."

Nicolas Maranca

Print Friendly and PDF
  Scritto da Nicolas Maranca il 04/01/2018
Tempo esecuzione pagina: 1,56325 secondi