Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI COPPE     VIDEO

1a B - Il punto sul campionato

  Scritto da Redazione Abruzzo il 03/11/2017

Turno infrasettimanale particolare nel girone B di prima categoria, nel giorno di Ognissanti. Non concede sconti la capolista Lanciano che, dopo gli otto gol rifilati sabato scorso al Roccaspinalveti, concede il bis nella gara interna con il Fresa, travolto da altre 8 reti: in gol Di Gennaro e Cianci, in un primo tempo anche troppo difficile, a causa dell’atteggiamento dei rossoneri, strigliati a dovere nella pausa e che, di fatti, straripano nella ripresa, andando in rete con Sardella, Scudieri e le doppiette di Schupple e Quintiliani. Il divario tecnico tra la truppa di mister Del Grosso e il resto del campionato resta evidente e imbarazzante, facendo presagire che a fine anno saranno infranti numerosi record. Al secondo posto resta sola l’Atessa che, tra le mura amiche del Fontecicero, regola con un perentorio 5-0 il Roccaspinalveti, grazie alla giornata di grazia di Carmelo Sciarrino, autore di una tripletta a cavallo dei due tempi: nel finale entrano nel tabellino anche Barry (decimo gol nelle ultime 5 gare) e Djolo per la cinquina conclusiva; per i biancoverdi, 13 gol subiti nel giro di 4 giorni. Al terzo gradino c’è l’ottimo Scerni del presidente Lazzaro, sempre più protagonista della stagione, riuscendo a piegare anche l’Orsogna, che si deve arrendere sotto i colpi di Ferrazzo al 40’ e Farina all’86’; per i rossoblù è la quinta vittoria stagionale, mentre continua il mal di trasferta dei biancoazzurri (1 punto nelle ultime 3 trasferte). Continua la striscia positiva del Vasto Marina, mai in difficoltà nella sfida odierna con il Tre Ville, già sotto di due gol nei primi venti minuti, a causa delle marcature di D’Adamo e Di Vito, a cui si unisce anche Di Gennaro ad inizio ripresa; per mister Ascatigno è la quarta vittoria consecutiva che lo proietta al quarto posto, in piena bagarre per la zona play off, mentre c’è ancora tanto da lavorare per mister Bucci, sempre ultimo in graduatoria ma con il conforto che nessuna delle dirette avversarie ha fatto punti in questo turno. L’impresa di giornata è della Virtus Ortona, capace di fermare la corsa dell’Athletic Lanciano, in una gara emozionante risolta nell’ultimo quarto d’ora: ospiti in vantaggio con Valbonesi, al 67’, e ripresi dieci minuti più tardi da Giammarino; subito dopo i gialloverdi restano in 10 (espulso Pedico) ma non demordono e trovano il gol del sorpasso al minuto 82, con il piazzato del sempreverde Del Peschio, il quale trova il decimo gol stagionale; si ferma a cinque vittorie consecutive la serie dei rossoneri che, con questa sconfitta, scivolano al quinto posto a pari punti proprio con gli ortonesi. Il Cupello resta nel gruppone di testa centrando l’unica vittoria esterna di giornata, al “Tommaso Verì” di San Vito, riuscendo ad avere la meglio sui biancoazzurri grazie ai gol di Luciano, Costantini (al rientro dopo un lungo stop) e Mirolli; non basta il momentaneo 1-2 di Moretti per rimettere in careggiata i suoi, ancora a secco di punti nel proprio stadio. Infine, finisce con un risultato ad occhiali lo scontro salvezza tra Celenza e Tollese, che restano al di sopra della linea di galleggiamento, a braccetto, in zona di relativa tranquillità.

   

Settimanale a cura di BOPERDUE

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Abruzzo il 03/11/2017
Tempo esecuzione pagina: 1,77457 secondi