Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI     VIDEO

L'HADRANUS vola in seconda categoria

A cura di Luca Salini

“Vado di fretta…la seconda mi aspetta”. Questo slogan campeggiava sulle magliette di giocatori e staff dell’Hadranus, compagine atriana promossa in seconda categoria dopo una stagione trionfale. Diciamo che l’Hadranus è andato di fretta dall’inizio alla fine del campionato di Terza Categoria e i risultati entusiasmanti sono sotto gli occhi di tutti.

Il Presidente Giovanni Plevani esprime grande soddisfazione per il successo ottenuto.

Presidente Plevani, complimenti per lo straordinario risultato. Un primo commento a caldo dopo la promozione…

Un'emozione indescrivibile, al primo anno è stata centrata già la promozione, un risultato che rappresenta un grande motivo di orgoglio e felicità per me, la società e tutta la squadra.

Miglior attacco e miglior difesa. Avete condotto un campionato di altissimo livello. A chi va attribuito il merito principale di questo successo?

Abbiamo allestito una squadra molto forte che non ha deluso le aspettative. Miglior difesa, miglior attacco e maggior numero di vittorie conseguite in campionato testimoniano la forza della squadra e la qualità del grande gruppo che si è creato.

Se dovesse fare un ringraziamento particolare, a chi lo farebbe?

Il mio ringraziamento va a tutti i componenti della società con i quali è stata creata insieme una splendida realtà sportiva che oggi raccoglie i frutti del grande impegno e dei sacrifici che tutti hanno fatto per costituirla e portarla avanti con successo.

Qual è stato a suo giudizio il momento decisivo della stagione?

Indubbiamente la vittoria in trasferta contro il Cerchiara nella partita di ritorno. In quel momento abbiamo capito che avremmo potuto farcela evitando i playoff.

La squadra che vi ha maggiormente impensierito durante il campionato?

Ovviamente l'Atletico Teramo e l'Athletic Tortoreto che sono state delle rivali fortissime e che insieme a noi hanno dato vita ad un campionato molto combattuto ed interessante. Devo però sottolineare che ci sono state squadre altrettanto forti come Bellante, Cerchiara e Tossicia che fanno capire come il girone teramano di Terza Categoria quest'anno sia stato di un livello molto alto.

Avete iniziato a programmare la prossima stagione in seconda categoria?

Non ancora perché dobbiamo concludere la stagione con la gara di spareggio contro l'Atletico Teramo che decreterà la vincente del campionato. Subito dopo inizieremo a pianificare la nuova stagione.

Il Mister è confermato?

Il lavoro del Mister è sotto gli occhi di tutti, è stato molto bravo a saper gestire una squadra con tanti giocatori di esperienza ed ha dimostrato una grande professionalità e competenza calcistica. Per la società è senza dubbio confermato sperando che anche lui voglia proseguire con noi.

Che tipo di mercato farete?

Cercheremo di allestire una squadra competitiva per la seconda categoria dando priorità alla riconferma di tutti i giocatori che quest'anno ci hanno permesso di raggiungere questo storico obiettivo.

Quali saranno i vostri obiettivi per il prossimo campionato?

Bisognerà vedere chi vorrà proseguire con noi dei giocatori attualmente tesserati e gli acquisti che riusciremo a centrare nel mercato estivo, ma abbiamo l'ambizione di fare una squadra che possa stupire anche in seconda categoria.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Abruzzo il 02/06/2022
Tempo esecuzione pagina: 0,04007 secondi