Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI     VIDEO

2a CAT. - Il CELLINO punta alla promozione

A cura di Luca Salini

 

Il Cellino milita nel girone D del campionato di seconda categoria ed è reduce dalla roboante vittoria casalinga per 5 a 1

contro il Cappelle sul Tavo. Il Direttore Sportivo della compagine granata, Alessandro Di Marco, indica obiettivi e

aspettative per un campionato che si preannuncia equilibrato e competitivo.

Direttore, la nuova stagione è appena cominciata. E’ soddisfatto dell’avvio di stagione della sua squadra?

La nuova stagione finalmente è iniziata. Non vedevamo l'ora sia noi come squadra che il paese dal momento che Cellino

vive di calcio.

Domenica scorsa avete vinto nettamente per 5 a 1 contro il Cappelle sul Tavo. Un commento sulla partita?

Domenica abbiamo ottenuto una vittoria netta contro una squadra di cui non conoscevamo le potenzialità. Sfortunatamente

ero in vacanza e quindi non ho potuto assistere alla magnifica prova dei ragazzi, anche se ro in continuo collegamento. La

pratica è stata chiusa già nel primo tempo.

Ci illustra le operazioni di mercato in entrata e in uscita del Cellino calcio?

In entrata abbiamo chiuso importanti operazioni, calciatori che non hanno bisogno di presentazione: i vari Sciannella,

Melarangelo, Michini, Marchegiani, Di Domenico e tre ottimi under di sicuro avvenire   provenienti   dalla   Valle   del 

  Vomano,   ossia   Feliciani,   Bordoni,   Scarpone.   Oltre   ai sopraelencati sono riuscito a confermare il 90% della rosa.

In uscita purtroppo per vari motivi hanno lasciato la casacca granata Perpetuini, Angelini, Coppa, Di Gregorio.

Direttore, sul mercato siete stati attivissimi. E’ l’anno giusto per la promozione in prima categoria?

Sul mercato siamo stati attivissimi. Per questo devo ringraziare la società che, nonostante le difficoltà   di

riorganizzazione   post   Covid,   mi   ha   permesso   di   effettuare   un   mercato   davvero eccellente. Ringrazio anche il

Mister per la collaborazione e tutto lo staff tecnico. Ma soprattutto ringrazio coloro che hanno sposato la causa Cellino

calcio. Spero che sia l'anno buono per la promozione in prima categoria da dedicare in primis a due ragazzi che negli anni

sono stati determinanti: il presidente-fondatore Fabio Mazzocchetti e il nostro caro amico-ultras Valerio D'Agostino.

A suo giudizio quali sono le squadre più attrezzate che si contenderanno promozione e accesso ai playoff?

Siamo stati inseriti in un girone completamente nuovo. Le uniche squadre che conosciamo sono Bisenti, Castilenti, Valle del

Fino. Sicuramente squadre di categoria e pronte per dare fastidio a tutte. Delle nuove squadre ho sentito parlare molto

bene della Lettese (incontrata nella prima giornata) e del Cepagatti. Le altre saranno sicuramente ben attrezzate.

Ripartire dopo un anno e mezzo è stato difficile. A suo avviso come sarà il calcio dilettantistico post pandemia?

Ripartire è stato davvero difficile. In primis a livello economico ma anche a livello organizzativo con le innumerevoli

restrizioni e i continui protocolli. Finalmente però siamo ripartiti e per il momento senza intoppi, grazie anche se non

soprattutto alle vaccinazioni.

Quali sono i vostri obiettivi per la stagione 2021/2022?

E' inutile nascondersi, l’obiettivo del Cellino Calcio è salire di categoria. Speriamo di festeggiare l’importante risultato a

Maggio.

Avete risentito della crisi economica post pandemica nel mettere in piedi la stagione?

Come detto già prima, abbiamo risentito della crisi pandemica, ma grazie ad un grande sforzo della società siamo riusciti a

costruire una squadra di tutto rispetto e pronta per dare battaglia ogni domenica. Per questo ringraziamo anche tutti gli

sponsor. Vorrei fare un grosso in bocca al lupo a tutte le squadre partecipanti ai vari campionati dilettantistici. Un saluto

particolare va fatto alla nostra magnifica curva infuocata che ci sostiene ogni domenica.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Abruzzo il 07/10/2021
Tempo esecuzione pagina: 0,12331 secondi