Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI     VIDEO

VALLE DEL FINO: al via la nuova stagione

A cura di Luca Salini

La Valle del Fino, formazione di seconda categoria, scalda i motori in vista della stagione 2021/2022, che tutti si augurano possa rappresentare un nuovo inizio per il calcio dilettantistico, questa volta basato su una ripresa senza interruzioni o sospensioni. Questa sera, 23 agosto, la squadra guidata dal confermatissimo Mister Marco De Vico inizia la preparazione nel segno della continuità.

Abbiamo sentito l’impeccabile dirigente Gianni Di Battista, ormai un decano del calcio regionale nonostante la sua giovane età: “Praticamente non abbiamo fatto nuovi acquisti: da registrare solo il ritorno dal prestito all'Elicese di Mergiotti e Palmucci, per il resto abbiamo confermato tutta la rosa dello scorso anno, a parte Justin Di Marco che è andato a fare il preparatore atletico nel Penne e il secondo di Mister Iodice in prima squadra. Per quanto riguarda le cessioni abbiamo dato in prestito al Fontanelle un ragazzo del nostro settore giovanile, Cristian Materassi, centrocampista classe 2003. In merito a possibili obiettivi di mercato stiamo lavorando in particolare all’acquisto di due giocatori, i cui nomi riveleremo solo quando ci sarà l’ufficialità”.

Di Battista non nasconde gli obiettivi ambiziosi della società, rimasta la stessa anche nella distribuzione delle cariche, ma manifesta anche delle legittime preoccupazioni sulla nuova stagione, che parte con qualche difficoltà anche di carattere numerico: “Le nostre ambizioni sono importanti e mirano a fare bene, senza pressioni e senza assilli. L'obiettivo principale consiste nel raggiungimento dei playoff. Registro entusiasmo misto anche ad un certo timore per il possibile ritorno dei contagi e per l'eventuale quarantena per chi lavora e anche per chi studia: il protocollo è rimasto praticamente invariato, salvo per la riduzione della quarantena a sette giorni per i vaccinati. In merito alle formazioni juniores e calcio a 5, la situazione è delicata in quanto purtroppo mancano i ragazzi. Ne stiamo parlando in società nella speranza di risolvere positivamente la questione”.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Abruzzo il 24/08/2021
Tempo esecuzione pagina: 0,08135 secondi