Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI     VIDEO

CALCIO a 5: VALENTE torna alla LISCIANI

A cura di Luca Salini

Si parla poco di campionato Futsal nonostante la nostra provincia possa vantare formazioni di assoluto livello. E’ importante dare spazio anche al campionato di calcio A5 e in questo parliamo dell’A.S.D. Lisciani Teramo, compagine allenata da Mister Alfredo Valente che milita nel campionato di serie C1.

Mister, dopo tre anni torna sulla panchina della Lisciani Teramo Calcio a 5. Soddisfatto?

Sono molto soddisfatto perché la società ha avallato la mia richiesta di sfoltire la rosa dello scorso anno e di inserire ragazzi giovanissimi. Per cui ho accettato subito.

Cosa l’ha spinta ad accettare la proposta della Lisciani?

Quando la società mi ha contattato e mi ha presentato il progetto di ringiovanire la rosa, non potevo rifiutare e ho detto di sì con grande entusiasmo. E sono convintissimo della bontà della mia decisione.

La Lisciani Futsal viene da una stagione tribolata conclusasi con la salvezza. Per la prossima stagione quali sono i vostri obiettivi?

 Dopo aver cambiato e ringiovanito drasticamente la rosa, a mio avviso ci saranno difficoltà. Ma ciò non è un affatto problema perché il nostro obiettivo è quello di far crescere e di valorizzare i giovani.

Il calcio A5 è in continua espansione. A suo giudizio cosa manca per raggiungere il successo e il seguito del calcio a 11?

Bella domanda. A mio avviso manca una Federazione autonoma di Calcio A 5.
Purtroppo noi dipendiamo dalla Federazione Italiana Gioco Calcio che sicuramente non fa i nostri interessi e non tutela le ragioni del nostro settore.

Il Presidente Lisciani si è speso personalmente per riportarla a Teramo. Se l’aspettava?

Non me lo aspettavo e la cosa mi ha fatto un enorme piacere perché il Presidente ha capito ed ha sposato in pieno le mie idee su questo sport.

Vogliamo parlare della rosa a disposizione e del mercato appena concluso?

Come ho detto sopra, la rosa è stata ringiovanita, sono rimasti solo due giocatori dello scorso anno. Adesso l’età media della squadra è di ventitrè anni.
Stiamo puntellando ancora la squadra perché il mercato chiude il 30 ottobre e non nascondo che ci potrebbero essere novità importanti.

Il suo curriculum parla da solo. Quale esperienza l’ha segnata in modo più profondo e intenso?

Io ho girato tra Marche ed Abruzzo in lungo e in largo e devo dire che tutte le esperienze, belle o brutte, mi hanno insegnato qualcosa che porto dentro e cerco di mettere al servizio della società e dei giocatori attuali.

Mister forse sarà una domanda banale ma ci piace concludere in questo modo. Le differenze principali  tra il calcio a 11 e il Futsal…

Le differenze sono abissali, sembrerebbero sport molto simili ma non lo sono affatto. A mio avviso il Futsal è molto vicino al basket ed io cerco di attingere sempre qualcosa da questo sport.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Abruzzo il 08/10/2020
Tempo esecuzione pagina: 0,09056 secondi