Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI COPPE     VIDEO

3a CAT. - Mercato e progetti del ROCCA S.MARIA. Parla Mr EVANDRI

A cura di Luca Salini

Nel bel mezzo della fase finale del calcio mercato, le società affilano le armi per completare gli organici e cercare di accontentare gli allenatori e regalare loro il colpo in grado di sconvolgere gli equilibri iniziali. Anche il Rocca Santa Maria si appresta a disputare un bel campionato di terza categoria: questa è la lista completa degli acquisti per la stagione calcistica 2020/2021:

Jacopo Bonaduce: portiere proveniente dal Torricella Sicura;

Simone Romualdi: cavallo di ritorno per la difesa verde-blu, ultima stagione proprio con il Rocca Santa Maria;

Delli Compagni Pietro: difensore proveniente dal Torricella Sicura, ultima stagione con il Gagarin;

Matteo Orsetti: eclettico giocatore proveniente dal Nereto, ultima stagione fra le fila della Sannicolese;

Luca Ciapanna: altro giocatore dal trascorso nelle file della nostra squadra, ultime stagioni baluardo della retroguardia del Casemolino;

Federico Di Giampietro: laterale di spinta con navigata esperienza nelle fila del Torricella Sicura;

Danilo Rastelli: centrocampista di esperienza nella categoria, fra le sue ultime esperienze si ricordano Sannicolese, Atletico Teramo e Frondarola;

Enrico Parissi: centrocampista di esperienza nelle categorie dilettantistiche delle Marche con squadre come il Caselle di Maltignano;

Aldo Falconi: Giocatore duttile con tante stagioni passate con il Torricella Sicura, Virtus Teramo e Piano Della Lente;

Lorenzo Bucciarelli: laterale offensivo proveniente dal Sant’Omero Palmense;

Sebastian Andreica: attaccante polivalente, ultima esperienza calcistica nelle file dell’Alba Montaurei;

Di Carlo Luigi: Esterno d’attacco, talento cristallino tutta corsa e qualità, specialità della casa sono i dribbling ubriacanti, ma anche gol e valanghe di assist sfornati ai propri compagni, giocatore che ha segnato la sua esperienza calcistica nel Torricella Sicura, ultima stagione Paterno Tofo;

Davide Gardini: Prima punta dal passato importante fra Torrese e Torricella Sicura, ultima stagione nei ranghi dell’Atletico Teramo;

La dirigenza, il mister e i tifosi fanno un enorme in bocca al lupo a tutti i nuovi giocatori e quelli già presenti in rosa per un anno pieno di soddisfazioni.

Sembra essere soddisfatto della rosa allestito, come conferma ai nostri taccuini il Mister Alessandro Evandri.

Mister Evandri, lei è stato un calciatore di ottimo livello. Vogliamo parlare della sua carriera?

La mia carriera  è stata spesa tra i campi della Prima categoria e della promozione. Dopo aver giocato con il Piano della Lente e con il Morro D'oro, mi sono stabilito a Torricella dove sono stato per ben quindici anni. Poi ultimi anni della mia carriera ho giocato a Miano, dove c’era davvero un gruppo fantastico.

Il ricordo più bello e quello più triste della sua carriera?

Il ricordo più bello senza ombra di dubbia è la vittoria del campionato di Prima categoria a Torricella, stupendo vedere un paese intero in festa. Il più triste la partita Play Off con il Miano in cui perdemmo contro lo Scerne.

Poi cosa l’ha spinta a intraprendete il percorso da allenatore?

E’ stato il grande Mister Dario Cardarelli ad indirizzarmi verso la passione di allenare. Era l’ultimo campionato giocato a Miano, avevo 40 anni ed era arrivato il momento di appendere le scarpette.

In questa stagione che sta per cominciare lei è alla guida tecnica dell’ambizioso Rocca Santa Maria, compagine che milita nel campionato di terza categoria. Perché ha scelto proprio la compagine del Presidente Ciapanna?

Dopo l'esperienza nel settore giovanile della Virtus Teramo avevo abbandonato i campi, per buttarmi completamente sul lavoro. Poi un giorno di tre anni or sono l' amico Graziano Ciapanna mi chiese di dargli una mano e non potevo esimermi anche perché sono molto legato al paese di Rocca Santa Maria sia per motivi familiari e soprattutto per il gruppo alpini.

Avete condotto un mercato di altissimo profilo. E’ soddisfatto?

Diciamo che questo è stato un mercato mirato, finalizzato a coprire alcune lacune che avevamo nei diversi ruoli. Abbiamo riconfermato in toto la rosa dello scorso anno e abbiamo anche perso due pezzi importanti.

 

Si aspetta la ciliegina sulla torta oppure ritiene la rosa completa?

In realtà vorrei che arrivasse questa ciliegina, che dovrebbe essere un centrocampista. Ad ogni modo per il momento non mi sbilancio.

Quali sono i vostri obiettivi per il campionato alle porte?

L’obiettivo principale del Rocca Santa Maria, da quando sono alla guida tecnica, è divertisi. Il presidente quest'anno ha esordito alla prima riunione in maniera fantastica: non bisogna dimenticare la valenza sociale che ha il calcio per il paese, poi chiaramente se arrivano i risultati tanto meglio.

Allo stato attuale, escludendo il Rocca Santa Maria, secondo lei quali sono le formazioni più attrezzate per la promozione?

Attualmente non sappiamo neanche il numero dei gironi. Ad ogni modo metto in pole position l'Atletico Teramo, che ha scelto un grande allenatore di esperienza, poi Cerchiara, Castelli, Tortoreto, Cologna. Chiaramente non conosco le ultime iscritte anche se appartengono a delle piazze importanti.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Abruzzo il 14/09/2020
Tempo esecuzione pagina: 0,06567 secondi