Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI     VIDEO

PARTIPILO: "La CASTRUM si è rafforzata sia in attacco che in difesa"

A cura di Luca Salini

Con rinnovate e sane ambizioni la Castrum Silvi si prepara al prossimo campionato di prima categoria. Motivato e convinto dei suoi mezzi, ma con umiltà, il Presidente del sodalizio silvarolo Vito Partipilo ci ha rilasciato una completa e interessante intervista.

Presidente Partipilo, la Castrum Silvi 2010 si appresta a disputare la nuova stagione in prima categoria. Con quale spirito e con quali obiettivi?

Innanzitutto rivolgo un caro saluto a tutti gli appassionati di calcio dilettantistico e agli addetti ai lavori; lo spirito sarà sempre quello di mantenere una identità locale, cercando di poter valorizzare i nostri ragazzi. Dopo un percorso iniziato cinque anni fa come Barberini Sporting Club, il nostro settore giovanile, oggi solo Castrum , puo' disputare il primo campionato Juniores con provenienza dei ragazzi solo da crescita interna. Pertanto vorremmo con loro , che è un ottimo gruppo, provare a dare respiro e linfa ai nostri ragazzi.

Ci sono stati cambiamenti in seno alla società?

La società si è rafforzata lo scorso anno con gli ingressi di tre nuovi soci e di sei collaboratori sportivi. Quest'anno abbiamo avviato contatti e stiamo predisponendo collaborazioni esterne che potrebbero confluire in qualcosa di molto piu' importante, strategico e vitale, per l'intero movimento calcistico locale e non. Il periodo ha rallentato l'avanzare di questo nuovo, allargato, condiviso ed entusiasmante progetto societario, ma recupereremo il tempo, anzi abbiamo approfittato per definire meglio e piu' approfonditamente il progetto.

Avete scelto l’allenatore oppure state ancora valutando?

L'allenatore è stato presentato qualche settimana fa: si tratta di Gabriele Bartoletti, giovane ex professionista con la Pescara Calcio e con un passato di tutte le trafile nazionali giovanili. Romano ma Silvarolo di adozione.

Presidente, è preoccupato per la ripartenza che sarà caratterizzata anche dalla grave crisi economica post Covid?

Come tutti, sono moderatamente preoccupato e soprattutto cerco, assieme alla società e ai collaboratori, di rispettare il momento e quello che ci è successo. Abbiamo adottato una politica di contenimento dei costi, grazie alla quale cercheremo di terminare, come sempre, la stagione con i bilanci positivi, cosa che avviene regolarmente da dieci anni ad oggi.

Avete già effettuato importanti operazioni di mercato in entrata, soprattutto in attacco…

Abbiamo effettuato importanti ingressi in attacco ma anche in difesa attraverso l'acquisto dal Teramo calcio del forte giovane difensore Tonelli, con presenze tra i professionisti in giovane età e che ha scelto e perorato la nostra causa. Abbiamo cercato di colmare le lacune dello scorso anno, in cui la squadra è stata profondamente mutata inserendo giovani che hanno avuto un rendimento inferiore alle aspettative. Abbiamo operato senza affanni, con attenzione alle persone prima che all’atleta.

A suo avviso quali misure dovrebbe adottare la Federazione per agevolare le iscrizioni delle squadre nei vari campionati?

Non sono addentro alle dinamiche federali, pertanto capisco le difficoltà e rispetto l'operato di chi ci rappresenta. Abbiamo un ottimo dialogo e i vertici regionali, e non solo, conoscono benissimo le nostre difficoltà e le nostre richieste. Sono fiducioso che tutto cio' che potrà esser messo in campo, sarà fatto.

Un commento sulla stagione passata, conclusasi come tutti sappiamo. Avete disputato un campionato al di sotto delle aspettative?

La scorsa stagione è stata ottima e conclusa secondo le aspettative. Eravamo al nono posto a soli 4 punti dalla quarta in classifica. E’ stata una stagione in cui in alcuni ruoli fondamentali abbiamo avuto qualche difficoltà e questo ha inciso su alcuni risultati. Anche  la conformazione del gruppo ha avuto ripercussioni in quanto costituito da 18 su 20 giocatori totalmente nuovi e che non avevano mai giocato assieme. Partiamo con il vantaggio di aver avuto lo scorso anno come banco di prova

Presidente, che campionato sarà quello che partirà tra mille incertezze e preoccupazioni extra calcistiche?

Il prossimo sarà sicuramente il piu' bello, come tutti i nuovi inizi. Per noi che basiamo la nostra mission sui valori dello sport e della sana competizione, gli ingredienti dell'amicizia, delle gioie, dei dolori, delle arrabbiature sono la linfa. Quindi auguro buon campionato a tutti, ringrazio per l'opportunità e mi complimento per il sempre prezioso contributo che date con il vostro lavoro alle nostre piccole ma significative realtà.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Abruzzo il 15/07/2020
Tempo esecuzione pagina: 0,04805 secondi