Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI     VIDEO

VETTOVALLI si scaglia contro gli Arbitri: "Rovinano le partite del SG"

Dura presa di posizione dell'allenatore della Juniores dalla Panormus Egidiese che vuole dare un segnale all'ambiente arbitrale con la finalità di creare un tavolo costruttivo tra le parti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Decidono tutto.. e gli Allenatori/Istruttori non hanno possibilità di parola.

Non è mia consuetudine parlare con la stampa ma le innumerevoli ingiustizie arbitrali e visto il metodo dittatoriale adottato dai Direttori di gara, essendo tesserato e partecipante ai campionati Regionali e provinciali di Teramo non si può continuare ad educare e formare i ragazzi/e in questa maniera. Ci mettiamo anche del nostro ci mancherebbe.

Auspico un incontro che si ripeta durante l'anno in varie circostanze tra i vertici competenti: il Presidente del Comitato Regionale, l'Aia Te, Aiac Te, Figc Te, per un confronto e incontro formativo e costruttivo tra le parti con nuove proposte per dare modo ad un ricambio generazionale del movimento ricordando che si sono fatti molti passi avanti con l'autoarbitraggio per la scuola calcio.

La federazione fa bene a condannare qualsiasi episodio di tensione e violenze ma si dimentica di rimproverare l'Aia (in questo caso sezione di Teramo) dove vediamo nei settori giovanili Giovanissimi  Allievi Juniores Arbitri incapaci arroganti e provocatori e i nostri ragazzi pagano le conseguenze di scelte negative.

Decisioni incomprensibili, Allenatori espulsi buttati fuori per chiedere spiegazioni e che si sentono dire parliamo solo con il capitano, spesso in questi casi minorenne.

Battibecchi continui, aria di sfida tra ragazzi e Direttori di gara sono gli assoluti protagonisti DI gare decise con 2/3 Rigori consecutivi.. media assurda.

Questo è un danno allo sport e a società che sono stremate dal dispendio di risorse umane finanziarie economico/strutturali.

Non solo, chi li manda non è al corrente che si vantano anche di aver arbitrato in categorie superiori.

Non solo competizione ma si vuole aiutare ragazzi/e ad ampliare questo format. La nuova proposta per liberare posti è l'autoarbitraggio fino ai Giovanissimi coinvolgendo gli Allenatori, gli unici che possono aiutare le parti.

E far si che under 17 e under 19 siano un serbatoio o vetrina di giovani/e che vogliono divertirsi e fare buona scuola.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Abruzzo il 10/02/2020
Tempo esecuzione pagina: 0,04887 secondi