Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI     VIDEO

2a CAT. - Tripla fusione per 3 società teramane

Grande novità nella provincia teramana. Dopo alcuni mesi di rumors e incertezze, è stata ufficializzata la fondazione di una nuova società di calcio che parteciperà al prossimo campionato di Seconda Categoria.

La ASD Valle Del Fino, unione delle forze di Villa Bozza Montefino, United Piane e Castiglione Valfino, da cui deriva il titolo sportivo, rappresenta l'assoluta novità di questa rovente estate. Riportiamo il comunicato societario:

"Fine luglio 2019, Valle Del Fino. È nata la ASD Valle del Fino. Per anni, da sempre, il calcio di vallata ha visto squadre giocare per i colori del proprio paese. Qualche tempo fa il primo esperimento Valfino Calcio, con non poche difficoltà, cercava di unire in un’unica compagine gli atleti migliori del nostro territorio, con scarsa fortuna in termini di risultati sportivi, ma con il grande merito di aver costruito un settore giovanile solido, formando per oltre un decennio ragazzi che hanno permesso alle squadre di paese di riempire i propri campi di calcio. La situazione attuale è cambiata drasticamente. La carenza di atleti e le difficolta sempre più grandi hanno portato le società a fare troppi compromessi, spostando l’attenzione dall’obiettivo più importante, il divertimento dei ragazzi. È nella comune voglia di riscattarsi da questa insana illusione e nella condivisione delle stesse esperienze che si scoprono le basi per l’unione di tre storiche società di vallata, l’ASD Castiglione Valfino, l’ASD Villa Bozza Montefino e l’ASD United Piane. Nasce l’ASD Valle del Fino che non porta in campo i colori di un paese, ma la voglia di stare insieme, di tornare a divertirsi e divertire, giocando a calcio. Nasce una squadra che si riscopre come tale nella voglia di confrontarsi apertamente, fuori e dentro il campo, nella convinzione che le differenze arricchiscano creando quella mentalità volta all’inclusione e all’apertura, a tutti."

Print Friendly and PDF
  Scritto da Nicolas Maranca il 12/08/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,08839 secondi