Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI     VIDEO

1a D - Mister CORNACCHIA lascia la panchina dell'ALBA TORTORETO

TORTORETO - Pubblichiamo il comunicato giuntoci dall'allenatore Vittorio Cornacchia, in cui spiega le motivazioni che lo hanno portato a dimettersi dalla panchina dell'Alba Tortoreto:

"Comunico di aver rassegnato le mie irrevocabili dimissioni da allenatore dell'Alba Tortoreto nella giornata di martedi, decisione accettata dalla società. La difficilissima situazione in classifica della squadra, la fiducia venuta meno da qualcuno in dirigenza e la rocambolesca sconfitta maturata domenica contro il Castiglione, quando ci siamo trovati in vantaggio per 2-0, fino al 74', mi ha portato alla difficile scelta personale. Lascio un gruppo splendido, unito e professionale, che ha continuato a lottare nonostante le tante sconfitte, ricevendo spesso complimenti (ma purtroppo non punti) per il coraggio e le prestazioni. Questa avventura non è andata come speravo e non sono riuscito a ripetere la grande salvezza ottenuta due stagioni fa ma restano i fantastici rapporti personali con tutto i calciatori, da quelli che ho sotto la mia guida da 4 anni a coloro che sono arrivati a dicembre e si sono calati con entusiasmo e dedizione in una situazione complicata. Terminerò la mia stagione alla guida della formazione juniores, che dirigevo insieme alla prima squadra da metà dicembre e poi mi prenderò un periodo di riflessione per il futuro prossimo. Spero che la mia scelta porti la scossa di cui questo ambiente forse ha bisogno e auguro le migliori fortune al gruppo e a chi mi è subentrato".

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Abruzzo il 19/01/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,11689 secondi