Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI COPPE     VIDEO

2a CAT. - Lo UNITED PIANE piazza un colpo di spessore in difesa

La società gialloblu si concede un regalo dopo il ripescaggio, arriva Matteo Castagna.

CASTIGLIONE MESSER RAIMONDO - Mancava solo la ciliegina sulla torta, ora è stata messa. Lo United Piane è determinato e lavora al meglio per la nuova stagione in Seconda Categoria. Dopo il ripescaggio ufficializzato poche settimane fa, i gialloblu hanno piazzato un colpo di categoria superiore inserendo in organico Matteo Castagna. Il difensore atriano classe 1985 arriva alla corte di mister Casadei con grande sorpresa generale. Elemento di esperienza che garantisce sicurezza e affidabilità, Castagna ha vestito, negli ultimi anni, la maglia dello United BDR Hatria e dell'Hatria Calcio, sia in Seconda che in Prima Categoria. Dopo aver ufficializzato il centrocampista Tony Di Massimo, dunque, un altro innesto per lo United, che sembra chiudere così il suo calciomercato, mamai dire mai. Comunicato l'organico che ha iniziato la preparazione estiva al Comunale di Castiglione Messer Raimondo.

Portieri: Guido Valeriani, Leonardo Fossemò. 

Difensori: Domenico Colleluori, Simone Giangualano, Matteo Castagna, Antonio Ferrante, Lorenzo Ridolfi, Matteo Di Simone. 

Centrocampisti: Lorenzo Panella, Mirko Di Donato, Andrea Passeri, Tony Di Massimo, Antonio De Sanctis, Francesco Labricciosa, Sebastiano Rasetti, Davide Piccari. 

Attaccanti: Italo Lupoletti, Nicholas Lammardo, Daniele D'Agostino, Luca Guardiani, Davide Di Donato, Marco Sichetti. 

Allenatore: Giovanni Casadei. 

Preparatore portieri: Mirko Camerano.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Abruzzo il 23/08/2018
Tempo esecuzione pagina: 2,10139 secondi