Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI COPPE     VIDEO

PLAY OFF - L'HATRIA conquista la finale sotto le proteste atessane

Un arbitraggio sicuramente al di sotto dello spettacolo offerto dal migliaio di tifosi giunti al Fontecicero è l'unica macchia in un pomeriggio di festa in quel di Atessa.
I rossoblu padroni di casa non riescono a mantenere i 2 gol di vantaggio nel complessivo dopo il 3-0 dell'ex Quintiliani, anche e soprattutto per via della discutibilissima espulsione recapitata a Caruso che ha dovuto abbandonare ingiustamente il proscenio lasciando i suoi in 10. Sorricchio con una grande girata di testa al minuto 97 fa esplodere di gioia i circa cento supporters rossoverdi trasfertani.

IL MATCH - Mister Farina deve ovviare alle solite defezioni a cui si aggiungono lo squalificato Barry e l'infortunato Manzone, ma può contare sul rientro di bomber Sciarrino che parte dalla panchina per una condizione fisica non ottimale. Dall'altra parte Reitano è costretto inizialmente a tenere fuori Martella e Sorricchio, rimpiazzati da Forcella M. e BalducciLo studio della propria avversaria non sembra il gioco che le due squadre vogliono effettuare e così vanno entrambe vicine al vantaggio da calcio piazzato con Rachini e Russi che non creano problemi agli estremi avversari. Vitullo, che si divora un gol dal vertice dell'area piccola sparando a lato, e Djolo, conclusione test-riflessi di Pelusi che si rifugia in angolo, anticipano il gol del vantaggio rossoblu che arriva precisamente alminuto 11: Russi converge per Di Francesco che con un sinistro chirurgico dal limite dell'area la mette sotto l'incrocio, imparabile per Pelusi e vantaggio locale!  Gli atriani lasciano il campo agli avversari. Del Roio recupera su Rachini ma tira altissimo da buona posizione. Al minuto 24 grandissima occasione per capitan Russi che da due passi, con intenzione da truffaldino, la devia delicatamente trovando l'ottima risposta di Pelusi con i piedi. Sembra questo l'andazzo della gara ma con il passare dei minuti sembra terminare l'effetto del cartello stradale "senso unico" che gli atriani pensavano di aver trovato all'imboccare l'ingresso di gioco: così Feliciani prima, Balducci poi vanno vicini al pareggio. In realtà il n.9 atriano si divora la possibilità pasticciando con il pallone in area e fa calare il sipario. Fine primo tempo. Nella ripresa il piglio sembra tutt'altro che lo stesso di inizio gara. L'Hatria ci crede e la retroguardia locale sembra in difficoltà: al 6' della ripresa Novello fa una grandissima giocata saltando Mainella con un sombrero, si ritrova a tu per tu con Cericola sballando il suo successivo pallonetto. Troppo goloso l'attaccante argentino che qualche istante più tardi si coordina al volo di sinistro con l'estremo atessano che blocca a terra. Gli animi si scaldano principalmente dopo un contatto dubbio Zinni-Feliciani in area che il direttore di gara giudica simulazione. Giallo per il centrocampista atriano. Nel momento migliore dei ducali arriva il raddoppio: al 61' fallo di Rachini dai 20 metri su Del Roio. Mattonella più che ideale per capitan Russi che non lascia scampo a Pelusi e con una conclusione beffarda sul palo dov'è posto il classe '97 lo batte per il 2-0! Esplode il Fontecicero ma non è niente rispetto all'urlo di gioia che Sante Quintiliani regala ai suoi supporters precisamente 6 giri di lancette più tardi, quando scatta sul filo del fuorigioco e deposita alle spalle di Pelusi con un piazzato. 3-0 e titoli di coda che sembrano scendere fino a quando il sig.Battistini della sezione di Lanciano non decide di condizionare il match. Come? tirando fuori un cartellino rosso che lascia sbalordito un intero stadio. Compreso lo spicchio atriano che è contento quanto sbigottito dalla decisione presa dal direttore di gara. Intervento sulla palla di Caruso su Feliciani, vicinissimi al vertice destro dell'area, con Battistini che espelle direttamente il n.8 rossoblu per la durezza dell'intervento scatenando la protesta, giusta, degli East Side Atessa. Uomo in più per l'Hatria, dal minuto 28 della ripresa, che cerca di spostare l'inerzia del match dalla sua parte. Lo fa quando al 76' Rachini trova l'angolo giusto da una punizione invitante e batte un non del tutto incolpevole Cericola sul suo palo. 3-1 e gara riaperta. I rossoverdi di mister Reitano schiacciano gli avversari per trovare il gol che gli consentirebbe di accedere in finale contro la vincente del triangolare San Benedetto Venere-New Club Villa Mattoni-Sant'Anna, mentre gli ospiti cercano di gestire. Cericola è chiamato in causa soltanto dal tiro di Valerio dal limite, smanacciato, mentre in due occasioni deve osservare uscire la palla, anche se di poco, dalle conclusioni dello stesso Rachini e da FelicianiDi spazi ce ne sono, Del Roio e Quintiliani sono imprecisi e quando meno te l'aspetti al 7° minuto di recupero ecco che arriva la doccia gelata per gli atessani: Sorricchio con una grande girata di testa riesce a faresplodere i cuori rossoverdi giunti al Fontecicero realizzando il gol del 3-2. C'è tempo soltanto per battere il calcio di ri-inizio, all'Atessa Mario Tano non basta la vittoria per 3-2 ed in finale va l'Hatria. Resta comunque una stagione da incorniciare per gli uomini di mister Farina, che recrimineranno per un arbitraggio non all'altezza, unica macchia impietosa in un pomeriggio di festa e di sport. 

ATESSA MARIO TANO - HATRIA (1-0) 3-2

Atessa Mario Tano: Cericola, Iannone, Zinni, Djolo (90' Fioriti), Mainella (66' Sciarrino), Vitullo, Del Roio, Caruso, Di Francesco, Russi (62' Quintiliani), Di Laudo. All.Farina A disposizione: Iachini, Marcucci, D'Ortona, Staniscia.
Hatria: Pelusi, Di Domenico, Forcella M.(66' Martella), Feliciani, Rachini, Forcella G., Amelii, Carpegna (66' Valerio), Balducci (57' Sorricchio), Novello, Bardhi (76' Di Febbo). All.Reitano A disposizione: Tini, Centorame, Iezzi.

Note: ammoniti Russi, Djolo, Sciarrino, Forcella, Feliciani. Espulso Caruso.
Reti: 11' Di Francesco, 61' Russi, 67' Quintiliani, 76' Rachini, 97'  Sorricchio
Print Friendly and PDF
  Scritto da Federico Ermanno Di Fabio il 04/06/2018
Tempo esecuzione pagina: 1,35152 secondi