Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     VIDEO

1a D - PIERANTOZZI saluta l'ALBA TORTORETO e cerca nuove sfide

ALBA ADRIATICA - Dopo aver preso la guida dell’ALBA TORTORETO a metà Novembre, con la squadra che latitava in penultima posizione con soli 4 punti ottenuti in 9 giornate, ed effettuando una cavalcata fantastica che è culminata con la salvezza ottenuta nella sfida play out con il Cellino, il Mister GIANLUCA PIERANTOZZI saluta e ringrazia con queste parole:

“E’ stata un’avventura fantastica ed estenuante al tempo stesso; dover rincorrere sempre sapendo di poter sbagliare il meno possibile per recuperare punti non e’ mai facile, soprattutto con una squadra che aveva il morale sotto i tacchi quando sono arrivato.

Per questo vorrei ringraziare tutti i miei giocatori, che si sono messi subito a disposizione, che hanno dato l’anima per questa squadra, per questo gruppo, che mi hanno supportato e sopportato nei momenti difficili, si sono allenati  senza sosta fino all’ultimo giorno, ed alla fine il lavoro, come il piu’ delle volte, ha pagato.

Vorrei ringraziare anche i miei collaboratori, Danilo Ragni vice allenatore nonchè giocatore e Alessio Marcelli preparatore dei portieri, che si sono rivelati fondamentali per la permanenza in prima categoria.

Dopo questa splendida salvezza però, si chiude il mio ciclo con questa società, iniziato 4 anni fa da giocatore con la prima storica promozione della vecchia ALBANOVA (divenuta ALBA TORTORETO dopo la fusione con il TORTORETO di due anni fa)  in prima categoria, passando poi negli anni successivi a fare il  collaboratore tecnico ed infine quest’anno alla guida della squadra.

Sono stati anni bellissimi in cui ho vissuto tantissime emozioni: da quelle dell’ultimo anno da giocatore a quelle delle salvezze conquistate ai play out due anni fa contro il Bisenti e quest’anno contro il Cellino.

Vorrei ringraziare tutti, a cominciare dalla società che ha avuto fiducia in me in questi anni, passando poi a tutti i giocatori con cui ho giocato e quelli che ho avuto il piacere di allenare.

Tutte le storie purtroppo, anche le più belle, hanno un inizio ed una fine..

GRAZIE DI CUORE A TUTTI!“

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Abruzzo il 25/05/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,80807 secondi