Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     VIDEO

1a CAT.- L'HATRIA vince la prima sfida con l'ATESSA M.TANO: 2 - 1

Le reti di Forcella e Rachini decidono la sfida di andata a favore degli atriani di mister Reitano

ATRI -  Una partita degna di categorie superiori, tra due nobili decadute del calcio abruzzese, ritrovatosi in categorie troppo basse per come ci hanno abituato nella storia. Ad assistere al match sono stati circa 500 tifosi, di cui poco meno di 100 ospiti, con i ritrovati tifosi rossoverdi che hanno potuto festeggiare la vittoria dei propri beniamini per 2-1, grazie alle marcature dei due difensori centrali Forcella e Rachini, nonostante il pareggio ad opera del solito Del Roio.

Il match: l'Hatria al completo ad eccezione di Castagna mentre gli ospiti devono far fronte ai soliti 4 indisponibili ed al nuovo aggiunto Sciarrino, out per motivi personali. I due mister giocano a carte scoperte, non conoscendo il rispettivo avversario, e danno vita sin dal primo minuto ad una bellissima partita. Proprio alla prima occasione i padroni di casa passano in vantaggio: punizione di Amelii scodellato al centro, sponda di Feliciani per Rachini che svetta e deposita in rete! 1-0 Hatria. 
I padroni di casa sembrano capaci di mantenere il risultato, specialmente con Sorricchio che prova in diversi modi la via del gol ma Cericola gli sbarra la strada. Nel momento migliore dei ducali arriva il gol del pareggio atessano: bellissima triangolazione Manzone-Del Roio con quest'ultimo che da posizione defilata batte Pelusi con un preciso diagonale! Situazione di nuovo in parità. 
Da qui in poi le due compagini si dividono le palle gol: Del Roio sfiora il palo da calcio di punizione, stessa sorte per Novello che con un diagonale fa la barba al legno. Martella e Di Laudo scaricano a salve consentendo ai rispettivi portieri avversari di parare agevolmente. 
La punizione di Rachini al 34', che non riesce a trovare la via del gol, precede una occasionissima: Di Laudo stende in area Novello, per il signor Fantozzi di Avezzano non ci sono dubbi. E' penalty! Dagli sviluppi si presenta Forcella che si fa ipnotizzare da Cericola e sbaglia l'occasione di portare i suoi sul +1. Termina così la prima frazione.
Nella ripresa il piglio è decisamente diverso. Ad eccezione dei primi 20', dove l'Atessa Mario Tano prova a crearsi spazio con uno sterile possesso palla che manda al tiro Manzone con la traversa a dirgli di no, gli uomini di Farina spariscono dal campo. Nel giro di pochi minuti, dal 24' al 28' del st, Feliciani, Rachini e Novello ci provano senza impensierire Cericola. Poco più tardi, il tiro dello stesso talento argentino viene deviato erroneamente da Amelii, nonostante fosse già indirizzato in porta. Ma l'occasione chiave arriva al minuto 80' quando un contatto Feliciani-Manzone, con quest'ultimo che si infortuna al momento del fallo ed esce in barella per una sospetta lesione dei legamenti crociati, costringe Fantozzi a fischiare nuovamente un calcio di rigore ai rossoverdi: questa volta Gabriele Forcella non sbaglia e con una botta centrale deposita in rete per il nuovo vantaggio. Scendono i titoli di coda, Novello e Balducci potrebbero allargare il vantaggio ma sono imprecisi. Finisce così, Hatria vince 2-1 contro l'Atessa Mario Tano ed attende il proprio destino domenica prossima al Fontecicero di Atessa.

Al termine della gara abbiamo intercettato ai nostri microfoni Nico Novello, protagonista della vittoria ducale:

D: Nico Novello, protagonista del match essendoti procurato la punizione che ha portato al vantaggio di Rachini ed il rigore poi sbagliato da Forcella, dovevate vincere e lo avete fatto. Come ci descrivi questa vittoria? 

R: "È stata una gara emozionante anche per l'ambiente che si è creato in tribuna! Siamo contenti di aver riportato ad Atri una bellissima atmosfera, con lo stadio pieno di gente che ci dà carica e serenità. Siamo più vogliosi di vincere se a sostenerci c'è questa fantastica gente. Tenevamo tanto a far risultato positivo anche perché era l'ultima partita in casa nostra. E' rimasta tra di noi la tentazione che potevamo far meglio e potevamo sfruttare meglio qualche occasione in più per far gol ma va bene così, ci accontentiamo di questo risultato positivo .
Siamo molto carichi perché vogliamo ripagare tanti mesi di lavoro. Sicuramente andremo ad Atessa per fare la nostra partita e cercare di andare in questa finalissima del 17 Giugno.

Hatria-Atessa Mario Tano 2-1 (1-1)

Hatria: Pelusi, Di Domenico, Bardhi (82' Iezzi), Carpegna, Rachini, Forcella G., Amelii, Feliciani, Sorricchio (62' Balducci), Novello, Martella (Forcella M.). All.Reitano.

A disposizione: Tini, Centorame, Valerio, Di Febbo.

Atessa Mario Tano: Cericola, Iannone, Zinni, Manzone (90' Fioriti), Minella, Vitullo, Del Roio, Caruso (84' Djolo), Di Francesco, Russi (58' Ammar), Di Laudo (70' Quintiliani). All.Farina

A disposizione: Iachini, Staniscia, D'Ortona.

Note: 
Reti: 1' Rachini, 15' Del Roio, 80' Forcella
Ammoniti: Carpegna, Manzone, Caruso e Ammar, con quest'ultimo che salterà la prossima gara essendo diffidato.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Federico Ermanno Di Fabio il 28/05/2018
Tempo esecuzione pagina: 1,32105 secondi