Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI COPPE     VIDEO

ECC. - Il PATERNO cala il tris al SAMBUCETO

  Scritto da Redazione Abruzzo il 29/01/2018

SAMBUCETO - In ossequio a una delle regole non scritte più citate nel calcio, il Sambuceto fallisce la palla per il pareggio e subisce la rete del k.o. del Paterno: questo, in estrema sintesi, l’esito finale del match di Eccellenza alla Cittadella dello Sport.

IL MATCH - Il Paterno parte forte e all’ottavo lo spiovente di Di Giovanni si spegne di poco sopra la traversa di Testa. Quattro giri d’orologio e il Sambuceto risponde con Beniamino che, direttamente da calcio di punizione dalla sinistra, sfiora letteralmente l’incrocio all’altezza del secondo palo della porta difesa da Cattafesta. Al minuto 25 il Paterno rompe l’equilibrio del match: Testa compie un miracolo sulla prima conclusione di Lepre, ma il più lesto a fiondarsi sulla respinta del portiere è Della Penna, che insacca la rete dello 0 a 1. Il resto del primo tempo scivola via senza ulteriori sussulti, e le squadre vanno così al riposo con gli ospiti in vantaggio. Nella ripresa il Sambuceto scende in campo con un piglio nettamente diverso, e cerca di ottenere il pareggio grazie alla manovra e alle conclusioni dalle parti della retroguardia ospite. Al 59esimo su cross dalla sinistra di Gelsi, Maraschio viene anticipato di un soffio da un difensore ospite. Al 65esimo ancora un pericolo dalle parti di Cattafesta, con Potacqui che scodella un ottimo pallone verso il centro per l’accorrente Maraschio. L’ariete viola riesce ad anticipare tutti in tuffo di testa, ma altrettanto spettacolare è lo slancio del portiere ospite a negargli la gioia del pareggio. Al 70esimo l’episodio chiave che, con ogni probabilità, cambia in maniera decisiva le sorti del match. Spinello si esibisce in un’ottima percussione centrale, e la palla finisce poi sui piedi del giovanissimo Di Domenico (molto buona la prova odierna del classe ’99 alla Cittadella dello Sport), il quale serve sulla sinistra un pallone al bacio per il neo entrato Liberati. L’attaccante del Sambuceto si libera e, a tu per tu con Cattafesta, difetta nella mira, e spara sopra la traversa la palla del pareggio. Dal possibile pari, si passa quindi al raddoppio ospite. Prima però, da sottolineare un doppio intervento miracoloso di Testa prima su conclusione da fuori di Lepre e poi, sulla respinta, sul neo entrato Miocchi. Pochi secondi dopo è Giglio a timbrare la rete dello 0 a 2 per il Paterno, insaccando di testa sugli sviluppi di calcio d’angolo. A tre minuti dalla fine, sul fronte opposto, D’Amico prova a imitare il gesto dell’attaccante ospite, ma la palla finisce alta. Sullo scadere c’è però ancora tempo per il Paterno di arrotondare in maniera definitiva il risultato, con Lepre che al 90esimo colpisce al volo di destro e insacca la sfera all’incrocio per lo 0 a 3 finale.

Qui di seguito il tabellino dell’incontro:

SAMBUCETO CALCIOPATERNO 0-3

SAMBUCETO CALCIO: Testa, Spinello Gentile (5’ st Corradini), Tuzi, Conversano, D’Amico, Di Domenico, Gelsi, Maraschio, Potacqui, Beniamino (21’ st Liberati).

A disposizione: Bozzelli, Cialdini, Antonacci, Di Francesco, Perrotta.

Allenatore: Alessandro Tatomir.

 

PATERNO: Cattafesta, Iaboni, Falcone, Di Giovanni, Rinaldi (45’ st Di Fabio), Tabacco, Franchi, Della Penna, Lepre, Baraldi (17’ st Miocchi), Giglio.

A disposizione: Cocuzzi, Sanniti A., Sanniti O., Torti, Gaeta.

Allenatore: Antonio Torti

 

Arbitro: Massimiliano Moretti (San Benedetto del Tronto) 

Reti: 25’ pt Della Penna, 28’ st Giglio, 45’ st Lepre 

Ammoniti: Spinello, Conversano e Gelsi (S), Iaboni, Della Penna e Di Giovanni (P)

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Abruzzo il 29/01/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,93121 secondi