Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI COPPE     VIDEO

1a E al giro di boa, ecco il punto dopo il girone d'andata

  Scritto da Nicolas Maranca il 21/12/2017
TERAMO - Cala il sipario sul girone di andata del raggruppamento che coinvolge 3 province su 4 a livello di organico in Prima Categoria. Primo posto per l'Hatria di mister Reitano. I rossoverdi, nonostante la partenza di Ragni, continuano la loro marcia senza sbagliare un colpo, o quasi. Pesa tutt'ora, infatti, il ko patito con il Borgo Santa Maria, ma gli atriani vantano un rendimento invidiabile, con il secondo miglior attacco del campionato e con il miglior rendimento casalingo. A 3 punti di distacco c'è il Borgo di mister Lalloni, una delle sorprese del girone. I pinetesi, infatti, con una rosa giovane e ricca di talenti, si sono fatti notare soprattutto con 5 vittorie consecutive tra metà ottobre ed inizio novembre. Il miglior attacco del campionato appartiene proprio a Maniero e compagni, ma i ko con Elicese e Casoli lasciano un grande rammarico a quella che, al momento, è la vera antagonista dei cugini atriani. Più distante, ma con una gara in meno, è l'Elicese. Dopo un avvio da battistrada, la squadra pescarese ha perso lucidità e sicurezza negli ultimi turni, lasciano diversi punti per strada. Ai ragazzi di mister Dani Cichella va riconosciuto di avere il miglior rendimento esterno, dato non di poco conto in un campionato tanto equilibrato. La squadra rivelazione è il Real Villa Carmine, quarta in classifica con una rosa giovane e anche di valore. La matricola pescarese, partita senza voler dare nell'occhio, ha pian piano scalato la classifica con pesanti risultati quali il 3-3 in casa dell'Hatria e il 2-0 sul Silvi. Subito dietro c'è un'accoppiata inedita, composta da Calcio Atri e Vis Montesilvano. Gli atriani non hanno ancora mostrato la continuità necessaria per assicurarsi un piazzamento playoff per via dei continui alti e bassi, perdendo una sola volta. Ad esempio, i ragazzi di mister Italiani hanno vinto con Casoli e Verlengia, cedendo, però, al Real Villa Carmine. Il mercato invernale ha regalato due ottimi colpi ai rossoverdi, con Lolli e Cantoro che potranno offrire un gran contributo. La Vis Montesilvano, a tratti una delle squadre con il miglior gioco del girone, ha lasciato andar via troppi punti nelle ultime settimane, pareggiando con Real Villa Carmine e San Giovanni Teatino e perdendo con il Cerratina. Troppi pareggi ad ostacolare il cammino del San Donato, che ad inizio stagione sembrava poter anche competere con le primissime. Stop importanti quelli con Castellammare Pescara Nord e Vis Cerratina, ma non solo. Resta, però, la consapevolezza di poter contare su un goleador che non tutti possono vantare, cioè Danilo Giampaolo. Le recenti prestazioni del Silvi, invece, fanno pensare ad un girone di ritorno tutto da vivere per Cerasi e compagni. Dopo qualche settimana difficile dal punto di vista dei risultati, il cambio di guida tecnica ha portato successi netti e determinanti per la risalita dei rossoblu. A pari punti, c'è il Verlengia, squadra esperta e abituata a stare nelle posizioni che contano. Avvio più che positivo per i pescaresi, ma le sconfitte con Hatria, Calcio Atri, Silvi e Borgo rischiavano di compromettere l'annata di Scarpa e compagni. Ora, però, la squadra sembra in ripresa, lo dimostra il netto 7-0 sul Torrevecchia. Fari puntati sulla voglia di riscatto del San Giovanni Teatino. Rinforzatosi nel mercato di dicembre, il sodalizio biancoverde ha occupato a lungo le posizioni della zona playout, ma adesso cambierà sicuramente molto. I 7 risultati utili consecutivi dei chietini rappresentano un trampolino di lancio per arrivare lontano. Stagione particolare per il Casoli, tra arrivi, partenze, infortuni e risultati sorprendenti sia in positivo che in negativo. Dopo una partenza da squadra da piena zona playoff, gli atriani hanno attraversato un periodo difficile contraddistinto da 7 ko tra fine ottobre e inizio dicembre, ma adesso il sodalizio rossoverde ha invertito la rotta ed è uscito dalla zona playout. Il Villa Bozza Montefino ha subito l'esordio nella nuova Categoria commettendo qualche errore di troppo ad inizio anno. I gialloverdi, però, si sono poi ripresi, centrando risultati non da tutti, ad esempio il 2-1 in casa dell'Elicese. La corsa alla salvezza diretta non è semplice, ma i ragazzi di mister Del Trecco possono sperare in un bel girone di ritorno anche grazie ai nuovi innesti. 1 punto nelle ultime 4 per il Castellammare Pescara Nord, adesso in piena crisi di risultati. Le operazioni in uscita non hanno agevolato la squadra pescarese, nonostante qualche sorprendente risultato ottenuto precedentemente. Squadra ostica tra le mura amiche, ma con molte lacune in trasferta, si presenta così la matricola Pennese. I biancorossi avevano perso solo una delle prime 4 giornate, poi hanno visto complicarsi il percorso. Ferko e compagni non vincono da inizio ottobre, poi sono arrivati appena 4 punti in 11 match. Le difficoltà della neopromossa derivano soprattutto dal peggior rendimento offensivo del girone. Penultimo posto per un Vis Cerratina neppure arrivato in doppia cifra, ma con 7 punti ottenuti nelle ultime 3 settimane. Sarà una delle formazioni più difficili da mandare al tappeto nel girone di ritorno. Chiude la classifica il Torrevecchia, ancora fermo a 5 punti. Nelle ultime 3 giornate, i teatini hanno incassato 13 gol e ne hanno segnato solo uno, un dato che desta preoccupazione per l'attuale fanalino di coda. 
Print Friendly and PDF
  Scritto da Nicolas Maranca il 21/12/2017
Tempo esecuzione pagina: 1,07134 secondi