Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI COPPE     VIDEO

1a B - Il punto sul campionato: raffica di gol e tante emozioni

Dodicesimo turno del girone B di Prima Categoria

  Scritto da Redazione Abruzzo il 29/11/2017

Nell’anticipo del sabato, pirotecnico pareggio tra i padroni di casa del Roccaspinalveti e l’Atletico Cupello, dove i rossoblù chiudono in vantaggio il primo tempo grazie al penalty trasformato da Scafetta alla mezzora; i roccolani non ci stanno e dapprima trovano il pari con il giovane bomber Farina, al 61’, e poi trovano addirittura il sorpasso, all’86’, con Piccirilli ma la beffa è dietro l’angolo e Mirolli, al 95’, salva i suoi dalla sconfitta e fissa il punteggio sul 2-2. In una giornata in cui non si segnalano colpi esterni, vincono le prime della classe, mantenendo i relativi distacchi: la capolista piega in scioltezza una Tollese sempre più a rischio play out con un rotondo poker, generato da due gol per tempo; Natalini e Quintiliani nella prima frazione, Di Gennaro e Shipple nella ripresa. Mister Del Grosso si gode ancora una volta la testa della classifica e il punteggio pieno, ma continua a non scrollarsi di dosso la neo promossa Atessa, vittoriosa al Fontecicero con l’altra compagine frentana, l’Athletic, che, gioca bene, tiene ottimamente il campo ma deve inchinarsi al capolavoro balistico di Vitullo, a segno da centrocampo, al quale si aggiunge il raddoppio firmato da Del Roio, tutto ciò confezionato tra il 47’ e il 49’, tra l’altro con un palo colpito da Aielli sul momentaneo 1-0. Tiene il passo l’Ortona che, tra le mura amiche, chiude senza problemi la pratica Celenza, piegata dalle marcature di Luciani (20’) e Dragani (47’), condite dalla personalissima doppietta dell’esperto Leone (38’ e 56’). Guadagna una posizione il Vasto Marina, ora quarto in graduatoria, complice la sconfitta dell’Athletic e il contemporaneo successo, al San Tommaso, ai danni dello Scerni, nel big match di giornata: per risolvere una vera e propria battaglia su un campo pesantissimo, serve il guizzo fulmineo di D’Adamo, al primo minuto della ripresa, il quale porta in vantaggio la truppa di mister Ascatigno, brava poi a difendere con le unghie e con i denti il prezioso risultato e portarsi a casa i tre punti, imponendo la seconda sconfitta consecutiva a mister Di Martino. L’unico pareggio domenicale lascia l’amaro in bocca al team del presidente Catenaro che, nel fortino del Tommaso Verì di San Vito, non riesce a difendere un importante doppio vantaggio (in gol Pasquini e Manneh) a causa della zampata di Barone, proprio al 90’ e, tra tante polemiche, del rigore realizzato da Di Nardo, addirittura al minuto 97. il pareggio finale scontenta un po’ tutti ma soprattutto il San Vito, costretto a rimandare l’appuntamento con la prima vittoria interna stagionale. Chiude il quadro, il quarto risultato utile consecutivo del Paglieta (3 vittorie e un pareggio), che si aggiudica lo scontro salvezza con il Tre Ville grazie alle marcature di Tundo, al 37’, e Iascio, a pochi minuti dallo scadere.  

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Abruzzo il 29/11/2017
Tempo esecuzione pagina: 0,89242 secondi