Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI COPPE     VIDEO

ECC. - Un super Mazzaferro blocca l'A&S: l'AMITERNINA strappa un punto

  Scritto da Federico Ermanno Di Fabio il 10/10/2017
Un match dall'alto valore morale quello andato di scena al Galileo Speziale di Montesilvano. I padroni di casa dell' Acqua&Sapone per confermare la buona sensazione data nelle prime uscite stagionali, l' Amiternina per invertire la deludente rotta iniziale.
 
IL MATCH - A&S che si presenta con tutti gli effettivi e 9 punti all'attivo, gli ospiti di mister Angelone possono soltanto guardare avanti essendo ultimi in classifica. La gara si mostra subito molto esaltante, al 1' i locali passano subito: lancio chirurgico di Colantoni per la testa di Petito che la spizza per l'accorrente Musto, che da due passi batte Tomarelli con un preciso pallonetto. 1-0 quando é passato soltanto un giro di lancette. Gli ospiti accusano una fievole risposta principalmente con gli affondi del giovane Mazzaferro e dal solito Terriaca. Il classe '98 ci prova prima con una conclusione da posizione defilata, poi dagli sviluppi di un corner, ma entrambe le conclusioni non destano preoccupazioni dalle parti di Palena. È il turno di Terriaca che ci prova dal limite ma l'esito è il medesimo. La vera occasione è da registrare al 21' ed è ancora di marca locale, che creano poco ma quando si presentano dalle parti di Tomarelli sono sempre temibili. Lo stesso n.1 ospite deve opporsi in tutti i modi - in questo caso con la faccia - allo slalom brevilineo di Petito che mette a sedere i marcatori e da due passi scarica un bolide neutralizzato dall'ex L'Aquila, appunto, con il muso. Le offensive mancano e l'ultima della frazione è di stampo ospite proprio allo scadere: un calcio piazzato attraversa tutta l'area montesilvanese e termina sui piedi di Salvi che stoppa e tira, i circa 50 tifosi giunti da Scoppito sono pronti ad esultare ma il n.4 manca clamorosamente l'appuntamento con il gol. Finisce così la prima frazione. Il secondo tempo appare bello ma poco ricco dal punto di vista conclusivo, specialmente nel primo quarto d'ora dove da segnalare ci sono soltanto i primi cartellini gialli e le prime scintille tra i protagonisti. Al 57' gran girata di Terriaca, Erasmi chiude in angolo. Dagli sviluppi Di Alessandro D. la gioca corta per l'accorrente Mazzaferro che se ne va sul fondo e mette dentro, attento Maiorani nel ripiegamento. Palla in corner. Gli ospiti non colgono i frutti sperati nella battuta innescando il contropiede dell'Acqua&Sapone sfumato successivamente per un brutto appoggio di Di Donato N. che cercava di pescare l'inserimento di Petito. Mentre questa occasione si conclude con un nulla di fatto, l'Amiternina pareggia quando la gara è giunta al 18' della ripresa: a coronamento di una super prestazione, un flipper in area locale termina sui piedi di Mazzaferro che scarta Palena e deposita in rete per il meritato pareggio ospite, perlomeno su ciò che si è potuto osservare nella seconda frazione. Adesso gli aquilani ci credono, prima Morra con una staffilata dalla lunga distanza bloccata in due tempi da Palena, poi Salvi anche lui da lontanissimo che non centra la porta ed infine il solito Mazzaferro imbeccato da una fantastica sponda di Terriaca, tiro alto. Queste occasioni sono intervallate da un paio di discese di Musto, i successivi cross del n.11 non trovano alcuna deviazione. La partita può cambiare quando il signor Giorgetti di Vasto rifila il secondo giallo per gioco pericoloso a Morra, quando mancano 5 minuti regolamentari più recupero l'Amiternina costretta a giocare in 10 uomini. Ma i locali provano il guizzo decisivo senza determinazione: l'unica azione d'attacco è quando Marrone svetta ed effettua una sponda per Minutolo, palla alle stelle. Non c'è più tempo, dopo 3' di recupero il direttore di gara sancisce la fine delle ostilità.
Due punti persi per l'Acqua&Sapone che aveva ogni tipo di pronostico a favore, bicchiere mezzo pieno, invece, per l'Amiternina in netta crescita. Angelone può essere soddisfatto dai suoi, nonostante l'ultima posizione occupata la sensazione è che, essendo la squadra più giovane del torneo, i margini di miglioramento sono ampi.

ACQUA & SAPONE - AMITERNINA 1-1 (1-0)

A&S: Palena, Papagna, Di Biase, Maiorani (80' Di Donato L.), Marcedula, Colantoni (62' Spinosa uscito all'80' per Guardiani), Di Donato N. (89' Minutolo), Petito, Marrone, Musto. All. Del Gallo
A disposizione: Di Muzio, Corvini, Bassano.

Amiternina: Tomarelli, Di Alessandro, Tinari, Salvi, Santilli, Di Francia, Di Alessandro D., Di Norcia (69' Santirocco), Terriaca (86' Romano), Morra, Mazzaferro (78' Torelli). All. Angelone
A disposizione: Ludovisi, Mattei, Sow, Rosati.

Direttore di gara: Giorgetti della sez. di Vasto coadiuvato da Cortellessa di Sulmona e Salvati di Avezzano.

Note: Ammoniti: Musto, Di Donato N.(A&S); Di Alessandro M., Morra, Di Norcia (Am).
Espulso: Morra (Am) per doppia ammonizione

Reti: 1' Musto, 63' Mazzaferro
Print Friendly and PDF
  Scritto da Federico Ermanno Di Fabio il 10/10/2017
Tempo esecuzione pagina: 0,90608 secondi